maiblogghe

29 settembre 2008

terza

Filed under: Pensierini — canalugi @ 12:07

Ciò che al momento mi sembra naturale in Beethoven è questa compresenza di sublime e farsesco che si bilanciano. L’uno trattiene l’altro dal diventare pompa e viceversa l’altro trattiene l’uno dal divenire ridicolo.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: