maiblogghe

31 agosto 2010

Ascolti

Filed under: Pensierini — canalugi @ 8:08

In questo momento sto ascoltando un album di Claudio Baglioni, “Questo piccolo grande amore”, e mi piace ritrovarci delle canzoni scritte respirando l’aria spessa e sporca della vita. Con l’orecchio poi volo su una radio urlante dal piano sopra e non mi piace constatarci una canzone scritta respirando l’aria asettica e viziata di un ufficio marketing…

30 agosto 2010

Ascolti

Filed under: Pensierini — canalugi @ 19:25

In questo momento sto ascoltando un album di Claudio Baglioni, “Questo piccolo grande amore”, e mi piace ritrovarvi delle canzoni scritte l’aria spessa e sporca della vita. Con l’orecchio volo poi su una radio urlante una canzone scritta respirando l’aria asettica e viziata di un ufficio marketing…

26 agosto 2010

vita

Filed under: Pensierini — canalugi @ 14:49

“Non prendere la vita troppo seriamente, alla fin fine si tratta di una cosa abbastanza provvisoria.”

16 agosto 2010

realizzare

Filed under: Pensierini — canalugi @ 18:37

Ogni tanto la mattina sfoglio notizie e cazzate via Internet e realizzo che l’Italia è sostanzialmente un paese analfabeta…

12 agosto 2010

senso

Filed under: Pensierini — canalugi @ 17:31

C’è più sensualità autentica in mezza paginetta di Fogazzaro che in 50 dei nostri film contemporanei…

1 agosto 2010

le loro altezze

Filed under: Pensierini — canalugi @ 20:22

Quanto più la gente crede di essere “in alto” socialmente, tanto più si aspetta debba essere grande la porzione di mondo che le ruota intorno.

i libri son libri

Filed under: Pensierini — canalugi @ 18:46

Stamattina ho messo le mani su un paio di buste di libri che erano state gettate via. Non so resistere al fascino dei volumi, vieppiù quando l’incontro è fortuito ed insperato… le copertine che occhieggiano dalla trasparenza del nylon, la promessa delle pagine fruscianti, l’odore fragrante della carta… Non ho perso tempo nel sequestrare le due buste. Me le son portate a casa e nei cinque minuti che ci ho impiegato ho goduto le delizie dell’attesa… Cosa importa se poi gran parte dei libri erano romanzacci da quattro soldi?! Cosa importa se poi uno di quei tre libri che terrò è un edizione economica del “Padrino” di Puzo, un libro che non mi sarei mai comperato in tutta la vita… cosa importa quando si tratta di libri?!

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.