ubiquità

Io amo internet, la amo da anni. Le ragioni di questo amore sono infinite, ma qui voglio elencare una sola delle sue qualità, una fra tante: mentre leggi, magari di storia o d’arte od anche un romanzo… ti imbatti in un’immagine, un monumento, un luogo e subito volando al computer sei là che lo vedi dritto e di 3/4. Come facevi prima?

Annunci

Google

È di questi giorni la starordinaria notizia che Google, il motore di ricerca internet, digitalizzerà i fondi di alcune grandi università anglosassoni, rendendo così disponibile al mondo una fonte di
conoscenza impareggiabile.
Grandioso… anche se non credo che accorreranno a frotte a pascersi di questo ben di Dio in un’epoca in cui si legge così poco.
Paradossi del nostro tempo: tanta abbondanza e così pochi frutti.